Eco-illogica


A Cheddonna stava molto a cuore la sorte del  Pianeta. Per questo da diversi anni faceva (quasi sempre) la raccolta differenziata, aveva sostituito le lampadine di casa con quelle a risparmio energetico e chiudeva il rubinetto dell’acqua quando si lavava i denti.
Quando il condominio aveva proposto di installare i pannelli fotovoltaici, aveva aderito con entusiasmo, e guardava con interesse crescente al nuovo mercato delle auto elettriche, anche se trovava che dal punto di vista estetico avessero ancora dei margini di miglioramento.
Era, inoltre, assolutamente favorevole  ad iniziative come il bike-sharing, e  aveva partecipato, insieme alla Fulvia, ad una raccolta di firme per la realizzazione di nuove piste ciclabili in città.
“Se tutti nel nostro piccolo facessimo qualcosa…” pensava con convinzione Cheddonna parcheggiando il s.u.v in doppia fila davanti alla scuola di Ilprincipe (che, da parte sua, avrebbe senz’altro preferito fare i cento metri che lo separavano da casa in compagnia della sua nuova compagna di banco) ” la terra sarebbe salva!”

Un pensiero riguardo “Eco-illogica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...