Inquietudine


A volte Cheddonna si sentiva come Giovanni Drogo alla fortezza Bastiani: in attesa che qualcosa accadesse.
Non per forza qualcosa di brutto, certo,  ma non sapeva esattamente cosa, nè quando;  solo era certa che dovesse, inevitabilmente, accadere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...