Bolle d’acciaio

Un tempo le capitava spesso. Bastava un cielo  un po’ troppo grigio, le parole di una canzone ascoltata già mille altre volte, un sorriso non ricevuto e Cheddonna scivolava, quasi senza accorgersene, in una sorta di nebbia pesante e appiccicosa di sensazioni incerte e di sentimenti dai contorni sgranati.Da lì il mondo le appariva come… Read More Bolle d’acciaio

21 dicembre 2012

Dopo una notte passata a rigirarsi nel letto, con l’ orecchio teso a cogliere il minimo segnale dell’imminente catastrofe, Cheddonna decise che era giunto il momento di alzarsi ed affrontare la fine del mondo.Il cielo, di un inquietante color arancio, incombeva sopra una città ancora addormentata, pronto a inghiottirla in una spirale di fuoco, ma… Read More 21 dicembre 2012