Fiocco rosa o fiocco azzurro?


Quando era piccolo, una volta, gliel’aveva chiesto.
“Ti piacerebbe avere un fratellino o una sorellina?”, ma IlPrincipe aveva detto di no  e Cheddonna non aveva insistito, perchè  lui aveva da poco imparato ad usare il vasino e non voleva  certo turbare il suo equilibrio.
“Un figlio solo cresce più sicuro” rispondeva a chi le chiedeva quando avrebbe avuto il secondo. “Si sente più amato e non  deve dividere con nessuno i suoi spazi e l’amore dei suoi genitori” aggiungeva, convinta.
“Dammi retta, i fratelli sono i primi amici di un bambino, un figlio unico si sentirà solo!”le diceva, qualche anno dopo, NonnaNenna, scuotendo la testa.
Ma il tempo libero di IlPrincipe era talmente pieno di impegni che non si sarebbe potuto sentire solo neanche volendo.
Poi  IlPrincipe era cresciuto e Chedddonna non ci aveva pensato più, anche se a volte, quando vedeva un fiocco rosa o un fiocco azzurro sulla porta di qualche casa, non poteva fare a meno di domandarsi  come sarebbe stato se quella porta fosse stata la sua…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...