La rivolta degli elettrodomestici


Per primo si era rotto il ferro da stiro. “Tutta colpa del calcare”aveva pensato Cheddonna, gettandolo nel bidone condominiale. Poi era stata la volta della lavastoviglie, che si era spenta nel bel mezzo del risciacquo intensivo.”Accidenti, dovrò lavare i piatti a mano…”si era detta, aprendo il rubinetto dell’acqua calda e accorgendosi che anche  la caldaia doveva essere fuori uso.
“Ma che diavolo sta succedendo, oggi?”si era chiesta, esterrefatta.
Quando poi, in rapida successione, si erano guastati phon, tostapane e microonde, l’aveva finalmente capito. Non potevano essere soltanto coincidenze.
Quel momento della vita di una donna del quale aveva sempre sentito parlare, e che lei aveva sempre liquidato come una leggenda metropolitana, era arrivato anche per lei: la rivolta degli elettrodomestici era iniziata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...