Cheddonna al volante

A Cheddonna non era mai particolarmente piaciuto guidare,  soprattutto fuori città.Aveva il terrore delle autostrade, e odiava istintivamente chiunque pretendesse di superarla. Una volta uno di questi l’aveva perfino tamponata, e non certo perchè lei aveva frenato all’improvviso, vedendo un gatto duecento metri più avanti. E comunque chi tampona ha sempre torto.Per il resto, escludendo quella… Read More Cheddonna al volante

Cheddonna e Cheuomo

Era passato quasi un anno da quando si erano rivisti, alla fermata del taxi. Quel vecchio amore dei primi anni di università, Cheuomo, era diventato un famoso avvocato penalista, una piccola celebrità, nel suo campo.Avevano bevuto un caffè insieme, parlato per ore, raccontandosi vent’anni di vite parallele, e si  erano salutati come se si fossero… Read More Cheddonna e Cheuomo

Miomarito

Quando Cheddonna, incontrandolo per la prima volta a casa di amici aveva esclamato:”Quello sarà Miomarito”,  lui non aveva avuto nulla da obiettare. Del resto era impossibile resistere a Cheddonna, : una tale forza della natura, un tornado, a volte. Eccessiva in tutto, sempre sopra le righe.Lui, al contrario, che  alle righe preferiva stare sotto, manteneva… Read More Miomarito

Solo un po’…

Quando Cheddonna l’aveva visto per la prima volta, in sala parto, aveva pensato che IlPrincipe, con quella specie di sorriso trasversale e un po’ ironico, fosse il neonato più bello del mondo; il primo giorno di scuola, vedendo le prime incerte letterine scritte sul quaderno nuovo, aveva stabilito che, senza ombra di dubbio, era anche… Read More Solo un po’…

Il colloquio

La fila, nel corridoio del liceo artistico, era piuttosto lunga; evidentemente un gran numero di genitrici aveva deciso che non si poteva rimandare oltre il momento di affrontare uno dei più grandi spauracchi della vita di una quarantenne, dopo la prova costume: il colloquio con gli insegnanti.Davanti alla porta della professoressa Tosi, che insegnava matematica… Read More Il colloquio

Buon 2014!

Dietro la finestra dello chalet  in cui stava trascorrendo le vacanze di Natale, Cheddonna guardava la neve cadere a falde sempre più  larghe: ormai ce n’erano oltre cinquanta centimetri. Se, come aveva preannunciato il meteo, avesse continuato così, presto sarebbe stato impossibile uscire di casa e le nuove, scintillanti Christian Louboutin rosse tacco dodici che… Read More Buon 2014!