Cheddonna on the road


Quando Cheddonna doveva andare in un posto nuovo apriva la cartina per sapere quale direzione prendere, sceglieva il percorso che le pareva più breve e poi, immancabilmente, imboccava una strada diversa.

Non sapeva nemmeno lei perché: forse aveva  a che fare con la sua insofferenza per i libretti di istruzioni, le ricette e tutto ciò che in qualche modo era  prestabilito. A lei piaceva improvvisare.Non era mai riuscita a fare due volte lo stesso tragitto, né a tornare dalla stessa strada per la quale era arrivata.
Ogni volta che scopriva una strada nuova si sentiva un po’ come Cristoforo Colombo o Neil Armstrong.
Qualche volta finiva col perdersi, e allora sentiva battere forte il cuore fino a quando non riconosceva, sulla strada, un segno familiare che le facesse capire dove si trovava, e le permettesse di tornare a casa. 
“Sei approssimativa” la rimproverava ogni tanto Miomarito,  “Perché non segui le indicazioni del navigatore?”
Ma in fondo a lui piaceva proprio perché era così.

7 pensieri riguardo “Cheddonna on the road

  1. se avessi il mio ti passerebbe l'allergia… Io lo uso anche per fare percorsi brevi e conosciuti quando sono in compagnia di amiche. Non perchè sia incapace di memorizzare le strade o per mancanza di senso dell'orientamento, ma perchè mi fa fare un sacco di risate.
    Proprio così.. infatti con l'opzione “voce sexi” una voce femminile ti indica il percorso con un'inflessione che dovrebbe “destare i sensi”, e in realtà ti fa morire dal ridere, soprattutto quando si arriva a destinazione.
    Sentire ARRIVO con voce sexi merita l'utilizzo del navigatore anche per fare 100 metri.

    Mi piace

  2. Ahahah! Immagino! Io, invece, ieri ho usato il navigatore del telefonino e, all'andata, sono arrivata a destinazione in un batter d'occhio. Il problema è che, al ritorno, sono riuscita a fare una strada diversa nonostante la voce registrata si affannasse a suggerirmi quella giusta.Cheddonna mi sta contagiando…;)

    Mi piace

  3. Mio marito a volte non segue le indicazioni del navigator facendo di testa sua e, quando questo ordina di fare inversione, pensate che esegua?? Nooo, impreca dicendo: “zitto, non rompere, faccio quello che mi pare….”
    forse se avesse il mio dalla voce sexi sarebbe più ubbidiente….

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...