Trattamento "Visage"


Quando Miomarito, entrando nel salone di Fr@nko, il parrucchiere-estetista-guru di Cheddonna, aveva notato i nuovi macchinari all’ossigeno attivo e acido jaluronico che costui aveva da poco adottato nella lotta contro l’invecchiamento precoce, era stato come fulminato sulla via di Damasco.
“Vuol dire che con questo trattamento visage sembrerò davvero più giovane?” si era informato, un po’ timidamente, prendendo da parte l’abbronzatissimo e ossigenatissimo hair-stylist.
Quest’ultimo, contrariato per la  mancata attestazione di fiducia, lo aveva guardato imbronciato.
“Ma certoooo! Io lo faccio tutte le settimane, e guarda che pelle! Sembro un bambino!”aveva risposto, mettendo le mani a coppa sotto il pizzetto perfettamente curato.
Miomarito era rimasto conquistato dall’aspetto raggiante, senza dubbio effetto collaterale di un massiccio irraggiamento da U.v.a, del parrucchiere di Cheddonna.
Mentre quest’ultima, dopo tinta e piega, stava sperimentando un nuovo smalto color burgundy, Miomarito aveva deciso di sottoporsi al trattamento.
In un attimo si era trovato semi-sdraiato su una comoda poltrona massaggiante, con un asciugamano sotto la nuca e il divieto as-so-lu-to di parlare, per non inficiare l’effetto del miracoloso macchinario.
Con gesti solenni e ieratici, il volto concentrato e come ispirato, Fr@nko aveva cominciato a irrorare il viso di Miomarito con una piccola pistola che mescolava ossigeno e acido jaluronico.
“Vedi, caro? Questa metà del viso, che ho appena trattato, sembra quella di tuo figlio!”aveva cinguettato, soddisfatto.
Per la verità Miomarito, senza occhiali com’era, non riusciva a scorgere granché nel grande specchio che aveva davanti, ma sentiva la sua pelle morbida e rilassata come non accadeva da tempo.
Cheddonna, che aveva appena terminato la manicure, si era avvicinata, incuriosita dall’insolita scena.
Quando Fr@nko, visibilmente soddisfatto, aveva terminato il trattamento, Cheddonna si era trovata davanti un Miomarito di vent’anni più giovane, che pareva uscito da una foto del loro matrimonio.Sì, era proprio bello come allora, pensava, asciugandosi una lacrimuccia furtiva. Poi, rivolgendosi al parrucchiere, con voce lamentosa: “Fr@nko, devi farmi im-me-dia-ta-men-te  lo stesso trattamento che hai fatto a  Miomarito! Non vorrai mica che, vedendomi con lui,  mi prendano per una cougar col suo toy boy!”

2 pensieri riguardo “Trattamento "Visage"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...