Natale con i tuoi-parte III-L’altrozio

“Ehm…L’altrozio, che piacere…”aveva mormorato a denti stretti Cheddonna, aprendo la porta di casa a un uomo sui cinquant’anni, basso e grassottello, arrampicato su un paio di tacchi che non avevano nulla da invidiare a quelli che portava lei. Riempiva, come diceva Fred Buscaglione, un bel vestito di magnifico lamé, sebbene, ahimè, non proprio nei punti strategici,… Read More Natale con i tuoi-parte III-L’altrozio

Boss in incognito

“Sei assolutamente certa che nessuno mi riconoscerà?” le aveva domandato l’anziano signore con gli occhiali a fondo di bottiglia e i baffi bianchi a manubrio che sedeva nel salotto di Cheddonna. Quest’ultima aveva sorriso, ripensando alle innumerevoli occasioni nelle quali, volendo pedinare IlPrincipe senza essere vista, era ricorsa ai più svariati travestimenti, senza venire mai… Read More Boss in incognito