Boss in incognito


Il mondo di Cheddonna

download (2)“Sei assolutamente certa che nessuno mi riconoscerà?” le aveva domandato l’anziano signore con gli occhiali a fondo di bottiglia e i baffi bianchi a manubrio che sedeva nel salotto di Cheddonna.

Quest’ultima aveva sorriso, ripensando alle innumerevoli occasioni nelle quali, volendo pedinare IlPrincipe senza essere vista, era ricorsa ai più svariati travestimenti, senza venire mai smascherata. No, Loziovescovo poteva stare tranquillo:nessuno avrebbe capito chi fosse in realtà.

Dopo i recenti scandali di Vatileaks, che avevano gettato, con le loro ombre lunghe, sospetti e insinuazioni sui già chiacchieratissimi ambienti curiali, Loziovescovo aveva deciso di tastare con mano la situazione della Chiesa locale, recandosi personalmente, sotto mentite spoglie, in una delle tante parrocchie del paese.

Scartate quelle della sua piccola diocesi, nelle quali il rischio di essere colto in flagrante sarebbe stato troppo alto, aveva scelto quella di Cheddonna, che lo avrebbe presentato a tutti come un suo vecchio zio giunto in…

View original post 429 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...