Proletariato 2.0


guanti“E’ dura, quando la lavastoviglie ti abbandona!”, pensava Cheddonna, guardando sconsolata la misteriosa spia  che decretava, con sentenza inappellabile, lo sciopero del prezioso elettrodomestico. “Il tecnico ha detto che dovrà portarla via per qualche giorno e revisionarla completamente. Ma, nel frattempo, come farò?”

E, fissando alternatamente i piatti del pranzo che riempivano il lavello della cucina e la sua manicure appena fatta, pensava che le due cose non potessero in alcun modo essere compatibili.

“Potrebbe lavarli Miomarito!”aveva pensato, illuminandosi per un attimo. “Ehm, meglio di no. Distratto com’è rischierebbe di romperne la metà. “NonnaNenna? Ma no, con la sua artrite non è proprio il caso. IlPrincipe? Be’ potrei chiedere a lui. IlPrincipeee! IlPrincipeee! Chissà dove s’è cacciato…Starà studiando…  Mah!”

Con un  sospiro  di rassegnazione, aveva estratto da un cassetto un paio di guanti molto glamour mai usati prima, e aveva cominciato a far scorrere l’acqua sopra la pila di piatti sporchi.

“Certo che siamo solo in quattro, ma c’è un mucchio di roba da lavare! Pensa se accadesse a  Tuttisuoi? un guasto alla lavastoviglie…loro sono in nove in famiglia!” aveva mormorato, fra sé e sé e, per un attimo, Cheddonna si era immaginata la vicina di casa alle prese con una torre altissima di stoviglie sporche e dall’equilibrio precario.  Poi, scuotendo il capo, era tornata al qui e ora del suo lavello, traboccante di piatti e di tensioattivi.

“Certo che lei è fortunata, su sette figli almeno uno che lavi i piatti al posto suo lo troverà sempre. A me, invece, tocca rimboccarmi le maniche!”

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...