Abondance


Il mondo di Cheddonna

Cheddonna aveva sempre sentito parlare della  mamma di NonnaNenna, la bisnonna Jeanne, come di un’arzilla vecchietta, scomparsa alla veneranda età di 106 anni. Jeune fille della buona borghesia savoiarda, si era trasferita con la famiglia in Italia, dove aveva conosciuto il futuro marito, Achille. 

Quattro figli e molti anni più tardi, constatando di non essere mai salita su un aereo, aveva chiesto ed ottenuto di sorvolare la sua città a bordo di un piccolo bimotore, in occasione del suo centesimo compleanno. 
Di lei si diceva che si alzasse sempre da tavola con un po’ di appetito, e forse era proprio questo il segreto della sua longevità.
Cheddonna non l’aveva mai conosciuta, ma la sua figura severa ed aristocratica, sulle poche fotografie che la ritraevano, tutte in età avanzata, l’aveva sempre affascinata. Sentiva, in qualche modo, di somigliarle.
Ora, a quasi cinquant’anni dalla sua morte, Cheddonna si trovava ad Abondance, il…

View original post 120 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...