A voi la parola


parolePiccola indagine sociologica ad uso interno:

La personalità di Cheddonna è, come sapete, piuttosto sfaccettata; in lei convivono più “anime”: quella snob da oltranzista del tacco dodici, quella umanitaria della Onlus “Aiuta che il Ciel ti aiuta” e del “M.A.M.A.”, quella socialmente impegnata delle manifestazioni di protesta insieme alla Fulvia e quella della “Pizia dei surgelati”, o “grande assemblatrice” che dir si voglia, culinariamente parlando. Quale di queste anime è la vostra preferita?

Le vostre risposte mi sarebbero di grande aiuto.Grazie 🙂

11 pensieri riguardo “A voi la parola

  1. che dire…io quando ho cominciato a seguirti non avevo capito affatto che Chedonna fosse un esercizio narrativo (lo so…sono tonto) e quindi pensavo che lei fosse reale e devo dire che mi piaceva pure, così come era! Per cui adesso provare a dissezionarla mi viene veramente difficile…devo dire però che la parte più reale di lei mi sembra quella “snob da oltranzista del tacco dodici”…spero possa esserti utile.

    Liked by 1 persona

      1. Ti ringrazio, ma qui devo contraddirti. quelle che intendi tu sono la ricetta palermitana, questa è la variante salentina. Mi sono fatta una “cultura” al riguardo 😉 p.s. Se mi passi la ricetta siciliana la giro a Cheddonna per la prossima volta 🙂

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...