Giovedì (grasso) diversamente magro


images-Giovedì grasso a scuola non si fa un tubo, e poi ci sono due giorni di vacanza.-si compiaceva IlPrincipe, pregustando il lungo weekend che lo attendeva.

-Giovedì grasso preparerò, come sempre, le frittelle di mele, e Donato, Diletta, Matteo, Beniamino, Teodoro, Dorotea e Adessobasta, con i loro nasi sporchi di zucchero a velo, sembreranno di nuovo piccini, anche se Donato ha già la patente…-pensava Tuttisuoi?, con un pizzico di nostalgia.

-Giovedì grasso, di solito, nessuno ha da ridire su come mi vesto…-rifletteva L’altrozio, guardando pensosamente la punta delle sue decollete rosa shocking.

-Giovedì grasso è il giorno in cui le strade si riempiono di quegli orribili coriandoli, che ad agosto te li ritrovi ancora in mezzo ai piedi, per come puliscono le strade da noi.- considerava Lastregdisopra, sbuffando.

-Giovedì grasso si può andare a scuola vestiti da Iron man!-aveva annunciato il “Che”alla Fulvia e a Cheddonna, festante.

A lui, in realtà, piaceva travestirsi ogni santo giorno, perché i bambini non aspettano Carnevale per essere se stessi.

Cheddonna pensava  che i grandi, invece, si travestono ogni giorno, indossando maschere intonate ai diversi contesti, perché essere se stessi non è un gioco da ragazzi.

Giusto una volta all’anno, forse, di giovedì grasso, appunto. Anzi, di giovedì “diversamente magro”, che fa più chic.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...