L’anniversario


imagesIn occasione del quarto anniversario di fondazione del M.A.M.A. (Movimento Anonimo Mamme Apprensive), Cheddonna stava organizzando una  grande festa che avrebbe coinvolto tutte le socie, e avrebbe previsto, tra gli interventi in scaletta, perfino uno show cooking del grande Baldo Bracco, che, dopo aver letto “q.b”, era diventato uno dei  più convinti sostenitori della cucina di sussistenza di Cheddonna.

Quest’ultima aveva già fatto ridipingere la sala delle conferenze e commissionato un’enorme torta con il logo del movimento in foglia d’oro alla pasticceria di Ernst G-nam, e ora non le restava che diramare gli inviti sul gruppo  di whatsapp  del M.A.M.A.images (1)

-Sarà una festa in-di-men-ti-ca-bi-le!-aveva scritto Cheddonna, soddisfatta.

Pian piano erano cominciate ad arrivare le prime notifiche di risposta:

-Tesoooro, mi dispiace, quel giorno non ce la faccio proprio a esserci!-si era scusata la Titty, cui si era accodata la Sissy, che aveva aggiunto una faccina triste.

-No! Proprio il 5? -Aveva scritto Laluisa, con un emoticon allarmato. Ho un appuntamento dal dentista!-

-Io sarò in studio tutto il giorno.-aveva aggiunto Tuttisuoi?

-Scusa, cara, ma ci sono i colloqui con gli insegnanti di Pittibimbo.-l’aveva informata Cheddolce.

-Cara, mi dispiace tanto! Sai che Irene comincia l’inserimento al nido…-aveva scritto la Fulvia.

-Se finisco in tempo di pulire la casa faccio un salto.-aveva aggiunto Lastregadisopra, vaga.

Cheddonna c’era rimasta male, anche se non voleva ammetterlo.

-Be’, e allora?-si ripeteva, alzando le spalle, mentre si recava alla sala conferenze, il giorno della festa-ci saranno le altre mamme del M.A.M.A., ci sarà Baldo Bracco, la mega-torta di G-nam…Che differenza vuoi che faccia se mancano quattro o cinque persone?Che importa se mancano… le mie amiche?- e Cheddonna si era messa a singhiozzare come una bambina, mentre posava la mano sulla maniglia, trovandola stranamente cedevole.

La porta, infatti, era aperta, sebbene fosse presto e  gli invitati non potessero certamente essere ancora arrivati. Del resto solo lei e la Fulvia avevano le chiavi…

-Ma certo, l’ultima volta mi devo essere dimenticata di chiudere!-, pensava, appoggiando la borsa su una sedia a caso, e asciugandosi gli occhi con un kleenex.

Improvvisamente, da dietro le sedie, i tavoli e le tende della sala erano sbucate Cheddolce, Lastregadisopra, la Titty, la Sissy, Laluisa, Tuttisuoi? e, davanti a tutte, la Fulvia, con un mazzo di tulipani tra le braccia.

-Sorpresa!-avevano gridato in coro.download (2)-Credevi davvero che saremmo potute mancare alla festa del M.A.M.A.?-le aveva bisbigliato la Fulvia, facendole l’occhiolino.

A Cheddonna era scesa una lacrimuccia, questa volta, però, di gioia. Ora sì che la festa poteva davvero cominciare.

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...