Tredici giorni, sette ore, quarantatré minuti e dieci secondi


Il mondo di Cheddonna

L’ultima riunione del M.A.M.A (movimento anonimo mamme apprensive), subito dopo l’uscita dei quadri scolastici, aveva avuto il sapore di una piccola Caporetto. Tra morti e feriti, debiti da recuperare e nuove scuole da scegliere per chi non ce l’aveva fatta, le mamme del M.A.M.A. si erano salutate fra i singhiozzi, incuranti del rimmel che colava copiosamente dai loro occhi arrossati, e si erano date appuntamento a settembre. Poi, un giorno di agosto, IlPrincipe era partito per l’Inghilterra, dove lo attendevano due settimane di studio intensivo della lingua. Due interminabili, infinite settimane, pensava Cheddonna, già un po’ pentita di averlo lasciato partire. Dopo i primi due giorni, sentendo di aver bisogno di aiuto, aveva deciso di convocare una riunione straordinaria del M.A.M.A., benché non si aspettasse una grande partecipazione, visto il periodo di vacanza.
A sorpresa, invece, la piccola sala delle riunioni era gremita di gente: volti familiari e rassicuranti, ma…

View original post 145 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...