Baldo Bracco e la stella cadente


pexels-photo-586041

La prima volta che lei e Baldo Bracco si erano incontrati, nel ristorante di lui a Milano, era stata quando Cheddonna aveva da poco pubblicato “Q.B., manuale di cucina di sussistenza”. Da allora si erano tenuti sempre in contatto, e quando Cheddonna aveva saputo che la guida Michelin aveva deciso di  togliergli una stella, non aveva potuto fare a meno di esclamare  un “Oh Cielo!” colmo di incredulità.

-Ma come?- pensava, -Cosa può essere accaduto?- e, con questi pensieri in testa, aveva prenotato una cena per lei e Miomarito da Baldo Bracco, ristorante in Milano.

Entrando, dopo essersi accomodata al tavolo, l’aveva colpita l’insolito silenzio proveniente dalle cucine. Tutte le volte che era stata lì c’era sempre stato, in sottofondo, il rumore di un piatto scagliato per terra, o la voce dello chef che inveiva contro uno o più membri della brigata, come minimo.

Oggi, invece, nulla, solo il fruscio delle tovaglie lunghe fino a terra al passaggio lieve dei camerieri, e la voce sommessa e charmante del sommelier che elencava i vini da accompagnare alle pietanze.

Verso la fine del pranzo, Cheddonna aveva chiesto al maitre di annunciarla a Baldo Bracco e quest’ultimo era subito uscito dalla cucina per andarle incontro, col suo grembiule di un bianco abbacinante, e un sorriso mesto sul volto.

-Grazie di essere venuta, sai, in questo periodo sono un po’ giù…- aveva sussurrato lui e, estraendo dalla tasca un enorme fazzoletto, si era soffiato vigorosamente il naso.

Cheddonna lo aveva abbracciato, solidale, poi, guardandolo negli occhi, aveva esclamato: – Ti capisco, però, se posso essere sincera, credo di aver capito perché ti abbiano declassato!-

Baldo Bracco l’aveva guardata stupito, in attesa.

-Prima di ordinare ho esaminato il menù e sì, ci saranno pure i tartufi di mare, uva e capperi e il tuorlo d’uovo marinato con alghe e funghi, ma finché non ti decidi a inserire il mio “risotto rosa my way” e i “medaglioni di maiale ice and fire”, che rappresentano l’ultima tendenza in fatto di cucina, figlio mio, non andrai da nessuna parte.-

-Penso che tu abbia ragione.Sai che la stessa cosa me l’ha detta proprio ieri Madame Féolde? E lei ha addirittura tre stelle!-aveva risposto Baldo Bracco, con una nuova luce di speranza negli occhi, e a Cheddonna era parso davvero di toccarle, le stelle.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...