Alle otto e trenta del mattino, dopo aver accompagnato i figli, le mamme della  scuola si riunivano al bar di fronte per concedersi un meritato caffè.
“Tesorooo, ma tuo figlio ha già deciso cosa farà dopo le medie?” era la domanda cult del momento.
“La mia farà il linguistico; senza le lingue, soprattutto l’inglese, al giorno d’oggi non si va da nessuna parte! E, oltre tutto, è a due passi da casa!” esclamò Lastregadisopra, battendo le altre sul tempo.
“Il mio lo iscrivo a ragioneria- intervenne Laluisa- il posto in banca è l’unico sicuro, di questi tempi, si sa!”
“Ma vuoi mettere il classico, come ti apre la mente? Quando si è trattato di iscrivere La Kikk@  io e Giannicaro non abbiamo avuto dubbi” dichiarò Cheddolce, con giudizio inappellabile.
“E il tuo?-chiesero tutte in coro a Cheddonna, che fino a quel momento era rimasta in silenzio.
“Mah, veramente non ha ancora deciso…è solo in seconda media, non mi ha ancora detto cosa vorrebbe fare, forse gli piacerebbe…-cominciò a dire, ma lo sguardo incredulo e colmo di muta disapprovazione delle altre la convinse a fare marcia indietro.
“E’ molto portato per la matematica. Lo scientifico, senza dubbio.”

Mese per mese

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: