images (1)Essere la sorella maggiore di Cheddonna non è facile, anche se la prima volta che l’ha vista, nella nursery, non ha potuto fare a meno di esclamare “Cheddolce!”, diventando così, per tutti e per sempre, solo Cheddolce.

Madre di un’adolescente, Kikk@ e di un ragazzino un po’ più piccolo, Pittibimbo, Cheddolce è sposata con Giannicaro, e vive con la sua famiglia in una grande casa con giardino, che vorrebbe tanto scambiare con un attico in centro. Sì, perché, dopo essere fuggita dalla città in cerca del contatto con la natura, si è presto resa conto che la vita nei sobborghi non fa per lei: troppo silenzio, troppi chilometri da percorrere ogni giorno per accompagnare i figli alle varie attività, troppa…natura.

Già, perché in campagna, qualche volta, può perfino capitare di trovare un topolino nella cesta del bucato.

Membro attivissimo del M.A.M.A. (Movimento Anonimo Mamme Apprensive), Cheddolce non fa mistero dei metodi spesso poco ortodossi di cui  si serve per spiare i movimenti dei suoi figli, lasciando a bocca aperta perfino Cheddonna.

Quando si tratta di decidere chi dovrà ospitare NonnaNenna durante il periodo della sua convalescenza, in seguito a una caduta, Cheddolce non ha dubbi: la vecchina starà sicuramente benissimo a casa di Cheddonna.

Tra lei e quest’ultima c’è un rapporto di amore-odio, fatto di complicità e di una sottile rivalità che le vede spesso contrapposte, come quando entrambe vorrebbero acquistare l’ ultimo paio di decollete tacco dodici in vetrina… Chi vincerà?

Mese per mese

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: