Uno strano, strano mondo…

Dopo la pubblicazione di “q.b.-manuale di cucina atomo-molecolare”, Cheddonna era stata invitata più volte a manifestazioni culturali ed eno-gastronomiche, alle quali aveva sempre partecipato volentieri, presentando le sue ricette a un pubblico sempre più interessato. Un giorno aveva ricevuto un invito alla “Sagra  della porchetta vegan con patate “, il cui piatto forte erano, naturalmente,… Read More Uno strano, strano mondo…

Che tempo fa. (Com’è realistico).

Una domenica mattina, sul tardi, Cheddonna stava pigramente rimandando il momento di lasciare l’abbraccio tiepido del piumino primaverile, e sonnecchiava con la mascherina oscurante ben calcata sul viso, quando, dalla stanza de IlPrincipe, aveva sentito provenire i primi, inequivocabili segnali del suo risveglio: una sinfonia di oggetti spostati, porte sbattute, sbadigli e grugniti in la… Read More Che tempo fa. (Com’è realistico).

Bastava dirlo, no?

La cronica carenza  di aule nel liceo  de IlPrincipe aveva determinato la necessità, da parte degli insegnanti, di ottimizzare gli spazi, e così, da qualche tempo, i colloqui con i genitori si svolgevano contemporaneamente in un’unica stanza. -Alla faccia della privacy!-pensava Cheddonna, facendosi faticosamente largo tra i banchi collocati a casaccio, per raggiungere la professoressa… Read More Bastava dirlo, no?

Let’s build that wall-Il muro

L’ultima volta in cui Cheddonna aveva osato affacciarsi alla porta della camera de IlPrincipe, si era stupita trovandola perfettamente ordinata e pulita, come se vi fosse appena passata Cenerentola con tutto il suo seguito di topi e uccellini. Solitamente, infatti, era molto simile alla periferia dimenticata di una metropoli qualunque, sommersa dai suoi stessi rifiuti.… Read More Let’s build that wall-Il muro

Giovedì (grasso) diversamente magro

-Giovedì grasso a scuola non si fa un tubo, e poi ci sono due giorni di vacanza.-si compiaceva IlPrincipe, pregustando il lungo weekend che lo attendeva. -Giovedì grasso preparerò, come sempre, le frittelle di mele, e Donato, Diletta, Matteo, Beniamino, Teodoro, Dorotea e Adessobasta, con i loro nasi sporchi di zucchero a velo, sembreranno di nuovo… Read More Giovedì (grasso) diversamente magro