Lassù, dove osa IlPrincipe.

-Una passeggiata semplicissima, quasi tutta in piano, un paio d’ore di puro relax tra ruscelli gorgoglianti e dolci pendii erbosi.-le aveva promesso Miomarito, col linguaggio da depliant turistico che sfoderava quando voleva convincerla a seguirlo.- Lei convinta del tutto non era, ma IlPrincipe, in un insolito slancio d’affetto, l’aveva presa sottobraccio, trascinandola letteralmente con sè,… Read More Lassù, dove osa IlPrincipe.

…che ci lascia lo zampino!

-E’ rotto, signora.-aveva commentato il medico, aggrottando la fronte davanti alla radiografia che aveva appena finito di esaminare. -Oh, no! Questa non ci voleva, e adesso cosa facciamo?-aveva esclamato Miomarito, appoggiando affettuosamente la mano sulla spalla di Cheddonna. -Sindattilia del quinto e quarto dito per quattro settimane e, ovviamente, niente corsa o saltelli per due… Read More …che ci lascia lo zampino!

Tanto va la gatta al lardo…

Dopo gli stravizi alimentari della vacanza in Sicilia, Cheddonna aveva deciso di perdere almeno due chili,  perciò aveva pensato di adottare il regime alimentare del dottor di Giuni, il dietologo che aveva seguito la Fulvia dopo l’ultima gravidanza. Dopo aver dato un’occhiata veloce al foglio prestampato, Cheddonna era impallidita.-Come? Niente carboidrati? Solo carne, pesce e… Read More Tanto va la gatta al lardo…

Mantenere sane abitudini anche d’estate: 3) non fare tardi la sera

“Mamma, stasera esco con Salvo il bagnino e i ragazzi del lido.C’è un falò in spiaggia.Facciamo tardi. Stai tra’.” recitava il messaggio de IlPrincipe. “Anche stasera!” aveva esclamato lei, con disappunto. “E’ una settimana che fa tardi tutte le sere!” “E’giovane, è in vacanza, e si sta divertendo. E poi Salvo e gli altri sembrano… Read More Mantenere sane abitudini anche d’estate: 3) non fare tardi la sera

Mantenere sane abitudini anche d’estate: 1) bere molto

A una certa età, pensava Cheddonna, è  più importante che mai condurre una vita regolata, mangiare cibi sani e leggeri e non fare tardi, la sera. Per questo, quando era partita per le vacanze con Miomarito e IlPrincipe, aveva raccomandato a Corazon di fare in modo che NonnaNenna non modificasse i propri ritmi di vita, in… Read More Mantenere sane abitudini anche d’estate: 1) bere molto

Tredici giorni, sette ore, quarantatré minuti e dieci secondi

L’ultima riunione del M.A.M.A (movimento anonimo mamme apprensive), subito dopo l’uscita dei quadri scolastici, aveva avuto il sapore di una piccola Caporetto. Tra morti e feriti, debiti da recuperare e nuove scuole da scegliere per chi non ce l’aveva fatta, le mamme del M.A.M.A. si erano salutate fra i singhiozzi, incuranti del rimmel che colava… Read More Tredici giorni, sette ore, quarantatré minuti e dieci secondi

Vicini di ombrellone

L’ombrellone accanto a quello di Cheddonna, rimasto libero per qualche giorno, era stato occupato da una coppia non più giovanissima, dall’aspetto molto sportivo. Arrivavano al mattino presto, per godere dell’aria salubre delle prime ore del giorno, si trattenevano fino al tramonto, e trascorrevano la giornata a a sperimentare  le molteplici possibilità offerte dall’animazione. Cheddonna, fingendosi… Read More Vicini di ombrellone

Wilson e le meduse volanti

Sdraiato sul lettino accanto all’ombrellone, IlPrincipe si annoiava a morte. “Leggi un libro!”gli consigliò Cheddonna, girandosi a pancia sotto, per rendere uniforme l’abbronzatura. “Il kindle è scarico” grugnì. “Allora invita qualcuno a giocare a pallone con te!” insistette lei. “Gregoooo, vero che vuoi giocare a pallone con IlPrincipe?”domandò al figlio dei vicini di ombrellone. Il… Read More Wilson e le meduse volanti