Cheddonna adorava Oscar Wilde; ai tempi del liceo aveva letto tutte le sue opere, restandone letteralmente stregata. Di lui amava l’umorismo pungente, il sarcasmo raffinato e mai greve, e la profondità del suo sentire, dietro il velo leggero dell’ironia.
Di tanto in tanto le piaceva rileggere qualcuno dei suoi aforismi, che le strappavano sempre uno di quei sorrisi sornioni e obliqui, del tutto simili a quelli che increspavano anche il volto di lui, in certe foto dell’epoca.
Beh, quasi sempre.
Quando aveva letto che “la moda è ciò che uno indossa, ciò che è fuori moda è quello che indossano gli altri” per un attimo si era rabbuiata.”La moda è ciò che indossa Cheddonna” pensava.
Ma il caro, vecchio Oscar, in fondo, non aveva colpa: del resto, quando aveva scritto quelle parole, lei non era ancora nata.

Mese per mese

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: